Polmoni sani, mai così importante: arriva la Giornata Mondiale della BPCO!

BPCO Giornata Mondiale

La Giornata mondiale della BPCO è organizzata dall’associazione internazionale “Global Initiative for Chronic Obstructive Lung Disease (GOLD), in collaborazione con operatori sanitari e gruppi di pazienti con BPCO in tutto il mondo. Il suo scopo è aumentare la consapevolezza, condividere le conoscenze e discutere i modi per ridurre il peso della BPCO in tutto il mondo.

Ogni anno viene scelto un tema e si coordina a livello globale la preparazione e la distribuzione dei materiali e delle risorse per la Giornata mondiale della BPCO. Operatori sanitari, educatori e membri del pubblico che vogliono contribuire ad avere un impatto a livello locale e mondiale lavorano fin dal 2002, primo anno in cui questa giornata è stata celebrata, per sensibilizzare e tenere alta l’attenzione su questa tematica. Anche noi di Prendiamo Fiato siamo in prima linea al loro fianco, consapevoli che questo impegno, ricco di attività in più di 50 Paesi, rende la giornata uno degli eventi più importanti al mondo per la sensibilizzazione e l’educazione alla BPCO e alla gestione della patologia da parte di medici e pazienti stessi.

Il tema del 2021 per la Giornata mondiale della BPCO sarà “Polmoni sani – Mai così importante” e si svolgerà il 17 novembre. L’obiettivo di quest’anno è evidenziare che il peso della BPCO rimane, nonostante la pandemia globale da COVID-19 in corso. A questo proposito si ricorda che essere ammalato di BPCO e poi infettarsi con il SARS-CoV-2 massimizza – rispetto ad altre patologie – il rischio di avere un COVID-19 grave e di essere quindi ricoverati in terapia intensiva. (Fonte) Non c’è mai stato forse un momento “più importante” per concentrarsi sulla salute dei polmoni! Ma anche senza considerare l’effetto aggravante della BPCO sul COVID-19, si rammenta che questa patologia è comunque attualmente considerata una delle tre principali cause di morte a livello mondiale (Fonte).

Mantenere i polmoni sani significa evitare il fumo – sia attivo che passivo – delle sigarette, attivarsi per cercare di agevolare politiche contro l’inquinamento atmosferico, fare in modo di ridurre le esposizioni professionali, oltre a rimanere attivi attraverso una regolare attività fisica ed effettuare le vaccinazioni consigliate. Infine, per evitare che una eventuale precarietà del quadro respiratorio possa aggravarsi, diventa importante rispettare la periodicità degli accertamenti sanitari e degli appuntamenti medici, assumere regolarmente e correttamente i farmaci prescritti, effettuare l’eventuale riabilitazione polmonare, ecc.

A cura della redazione

Potrebbe Interessarti anche:

Dispnea - cosa è

Cos’è la dispnea?

Il termine dispnea deriva dal greco “dispnoia” ovvero fame d’aria e viene comunemente usato per indicare una mancanza di respiro. Si può presentare in maniera

Leggi l'articolo
Allergie e vaccino Covid-19

Allergie e vaccini

I vaccini sono un argomento più che mai attuale, data la recente pandemia da Covid-19: sono molti i pazienti, infatti, che hanno espresso il desiderio

Leggi l'articolo